Sondaggio

Utenti Online

Nessun utente online

Syndication

Un Taurianese dimenticato tra i caduti della Grande Guerra PDF Stampa E-mail
Scritto da Raffaele   
luned́ 15 febbraio 2016

 

A 100 anni dagli eventi della Grande Guerra, i Taurianesi scoprono di aver "dimenticato" dei caduti.

 

 A questa dichiarazione è giunto il ricercatore storico Giorgio Caregnato, durante la presentazione della sua ricerca sui personaggi, i fatti, i documenti e le testiomonianze relativi alla prima guerra mondiale nel taurianese.

 

lontano_1915_18_presente_002.jpg

 

 L'incontro conferenza "LONTANO nel tempo - PRESENTE fra noi", patrocinato dalla Società Operaia di Tauriano, si è svolto venerdì  12 febbraio 2016 nella sala grande del sodalizio allla presenza di un pubblico di appassionati e non.

 

lontano_1915_18_presente_001.jpg

 


 

 Il relatore ha utilizzato del materiale multimediale per illustrare la sua ricerca. In particolare ha messo l'accento sul caduto Pietro Zanin.
 Dal carteggio trovato tra la famiglia, il comune di Spilimbergo e le autorità francesi ha potuto ricavare quanto segue:

 

pietro zanin.png

 Pietro Zanin di Antonio e Maria Cristofoli, nato il 30 luglio 1875 a Tauriano, fratello più anziano di Davide Zanin , Medaglia d'Argento al Valor Militare; di professione mosaicista era emigrato in Francia. Arruolatosi volontario nell'Esercito francese muore il 30 giugno 1915 in combattimento a Pertes-les-Hurlus (Champagne - Francia).
 A Pietro Zanin gli venne assegnata la Croce di Guerra con Palme francese.

 

davide zanin.png

 Il relatore ha quindi proposto che si trovi la possibilità di aggiungere il nominativo di Pietro Zanin tra i nomi posti sul nostro monumento ai caduti, coinvolgendola stessa Soc. Operaia, l'associazione Carristi ed l'amministrazione comunale.

  Il pubblico presente è rimasto attento per tutta la durata della presentazione e poi al rinfresco ha esternato e portato a conoscenza del relatore storie, abneddoti e ricerche private sul tempa della Grande Guerra.
lontano_1915_18_presente_003.jpg
 
 
 La presidente della Soc. Operaia Marinella Cimatoribus che ha introdotto la conferenza ha poi fatto sapere che altre serate saranno messe in programma e che si cercherà di preparare con dovuto riguardo il centenario della carica di cavalleria del 2 novembre 1918.
 Per tale ragione da diversi persone è stato lanciato l'intento di conivolgere tutti gli attori (Arma di cavalleria, Circolo di Istrago, Soc. Operaia, storici locali, Comune di Spilimbergo,etc..) al fine di programmare una vera e seria celebrazione dell'evento storico.
  Altre due proposte sono emerse nel dibattito :
  • una la posa di una targa con foto del decorato Davide Zanin all'inizio della omonima via per non perdere la memria storica;
  • l'altra di trovare degna collocazione al monumento commemorativo del 2 novembre danneggiato e abbandonato all'interno della ex caserma Zamparo (ex hangar del dirigibile) a Istrago. (nella foto sottostante evvidente lo stato di abbandono).
     Quest'ultimo potrebbe trovare nuova sede nell'area recuperata della caserma "2 novembre" a Taurian
.
 
monumento 2 nov allla zamparo.png

 

 

Ultimo aggiornamento ( luned́ 15 febbraio 2016 )
 
< Prec.   Pros. >

Foto dal sito

Tauriano per immagini

Calendario

« < Dicembre 2019 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Prossimi Eventi

Nessun evento

Previsioni Meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it