Dopo 60 anni demolita torre serbatoio acquedotto
Scritto da Raffaele   
domenica 10 giugno 2018

serbatoio_prima.jpg

Era lì da 60 anni, anche se da un po che non fungeva più da serbatoio rialzato  per far giungere l'acqua potabile nelle nostre case, ha fatto da elemento del panorama taurianese. Ora è stata demolita tra il 30 e il 31 maggio a causa della sua obsolescenza tecnologica generata dalla sostituzione di questo tipo di sistema di invio dell'acqua con le nuove pompe e i nuovi sistemi di distribuzione dell'acqua potabile. In questi ultimi anni era diventata la dimora di una colonia di colombi che ogni mattina dopo essersi posti al sole sul suo tetto partivano tutti insieme alla ricerca di cibo.  In precedenza una ditta specializzata aveva asportato ogni parte del manufatto che fosse coinbentata con materiali isolanti nocivi quali l'amianto. Poi la bravura del manovratore della macchina demolitrice ha permesso la sua demolizione in modo sicuro e controllato salvaguardando la parte cilindrica inferiore che ocnteneva il vano pompe. L'area è stata messa in sicurezza anche dal lato della linea elettrica che la sfiora a pochi metri di distanza e che alimenta la vicina cabina di distribuzione. Gli operatori dell'Enel la hanno disattivata temporaneamente e messa in sicurezza per evitare problemi alla linea stessa e impedire contatti elettrici con la macchina operatrice. Sul luogo della demolizione è stata allestito un sistema di abbattimento delle polveri a base di getti d'acqua sia sulla torre che sui detriti.Al termine tutto è finito bene Qui di seguito il video di alcuni momenti salienti della sua demolizione.

 

 

Ultimo aggiornamento ( domenica 10 giugno 2018 )