Arrivati i primi rallentatori-dissuasori a Tauriano
Scritto da Raffaele   
sabato 09 settembre 2017

 

I primi rallentatori-dissuasori, rialzi stradali in corrispondenza delle strisce pedonali, sono ora operativi.

Per una buona mezza giornata Tauriano il traffico veicolare è stato stravolto per permettere all'impresa di gettare il rialzo d'asfalto ed attendere che si consolidi. Anche il servizio Pulman ha dovuto istituire una fermata unica presso il ponte del Cosa (area ex Mirolo-Fadalti-Zanutta) dato che il transito per via Unità d'Italia e di Via Cav. di Saluzzo era consentito in parte ai soli frontisti. Diversi automobilisti che hanno voluto ignorare la segnaletica si sono trovati persi nelle strade di campagna nell'intento di andare a Vivaro o a Spilimbergo.

Venerdì pomeriggio già i divieti sono stati tolti e sono iniziati i dolori (carozzeria e ammortizzatori) per quei veicoli che disinvoltamente non hanno rispettato il limite dei 30 KM/h.

I commenti dei residenti non hanno mancato di ironia.

E' una realtà alla quale dopo il sondaggio dell'Amministrazione Comunale del mese scorso , in cui si sono raccolte le valutazioni del pubblico, i Taurianesi conviveranno e gli automobilisti segneranno nella loro memoria : a Tauriano se corri rischi di farti male al taccuino e non puoi andare a chiedere i danni a nessuno.

 Aspettiamo il prossimo rallentatore previsto difronte alla Farmacia e relativa distribuzione dell'area di parcheggio.

 

Ultimo aggiornamento ( sabato 09 settembre 2017 )