Sondaggio

Utenti Online

Nessun utente online

Syndication

Riprendono le S.Messe con le nuove disposizioni anti diffusione CoronaVirus PDF Stampa E-mail
Scritto da Raffaele   
marted́ 03 marzo 2020

CORONAVIRUS: COMUNICATO DEL 2 MARZO 2020 PER LA REGIONE FVG E DISPOSIZIONI URGENTI PER LE PARROCCHIE DELLA ZONA VENETA DELLA DIOCESI    versione testuale

    

COMUNICATO

AI FEDELI, ALLE PARROCCHIE E ALLE AGGREGAZIONI LAICALI
APPARTENENTI ALLA DIOCESI DI CONCORDIA-PORDENONE
NEL TERRITORIO DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

Facendo seguito all'Ordinanza contingibile e urgente n. lIPC del Presidente della Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia, in data l marzo 2020, circa le misure urgenti per evitare la diffusione del COVID-2019, che prevede la sospensione delle attività didattiche
nelle università e scuole di ogni ordine e grado, ivi compresi i servizi educativi dell'infanzia, la Diocesi di Concordia-Pordenone indica quanto segue:
Le attività pastorali possono riprendere con alcune attenzioni e avvertenze, ovvero avendo cura di evitare grandi incontri.
Sia nuovamente avviata la catechesi con le vane iniziative di formazione e si continuino le attività legate alla Caritas.
Le celebrazioni liturgiche riprendano con gli orari consueti, avendo cura che la Santa Comunione sia data sulla mano, che si sospenda lo scambio della pace e che sia tolta l'acqua santa dalle acquasantiere.
Permane per le persone che hanno difficoltà di varia natura la sospensione del precetto festivo (can. 1248 § 2), privilegiando in questi casi la preghiera personale e in famiglia.
 
PER TAURIANO E ISTRAGO Sabato e Domenica IMPOSIZIONE DELLE CENERI durante le s.messe  
Ultimo aggiornamento ( marted́ 03 marzo 2020 )
 
< Prec.   Pros. >

Foto dal sito

Tauriano per immagini

Calendario

« < Ottobre 2020 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Prossimi Eventi

dom nov 01 @02:30 - 03:00
Tutti i Santi
dom nov 01 @03:00 - 07:00
Castagnata

Previsioni Meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it