Sondaggio

Utenti Online

Nessun utente online

Syndication

Tauriano-Blog arrow Notizie arrow varie arrow Sintesi, spunta un piano salva-posti
Sintesi, spunta un piano salva-posti PDF Stampa E-mail
Scritto da Raffaele   
venerdì 28 marzo 2008

L’azienda di Spilimbergo avvia il confronto sulla riorganizzazione: si apre uno spiraglio

Il sindacato disposto a trattare: ma dovrà essere tutelata l’occupazione. Lunedì un’assemblea nello stabilimento

Gruppo Sintesi, dopo gli annunci di riorganizzazione aziendale e di tagli occupazionali si apre uno spiraglio per i circa 160 addetti. Tra il vertice dell'azienda spilimberghese e le rappresentanze sindacali potrebbe partire un confronto vero per cercare una soluzione - industriale e occupazionale - che riduca al minimo l'impatto sull'occupazione. Ieri mattina - dopo una serie di rinvii che avevano provocato qualche preoccupazione tra i molti dipendenti della società - azienda e sindacato dei metalmeccanici si sono incontrati. Una riunione ancora interlocutoria e che avrà bisogno di diversi altri passaggi, ma che ha rappresentato un possibile inizio di un percorso condiviso che potrebbe portare a una soluzione di tipo organizzativo-industriale in grado di ridurre al minimo l'eventuale ridimensionamento occupazionale.

«Abbiamo almeno cominciato - ha sottolineato il sindacato dei dipendenti della Sintesi - un dialogo con l'obiettivo di trovare una strada condivisa che non lasci per strada lavoratori che non abbiano i requisiti e le caratteristiche per poter usufruire degli scivoli pensionistici. Da qui - aggiunge il sindacato mostrando una certa prudenza - a dire che siamo vicini a una soluzione, ovviamente ce ne passa. Abbiamo solo ribadito all'impresa che qualunque soluzione industriale si cerchi, i posti di lavoro dovranno essere garantiti». La soluzione, dunque, sembra ancora parecchio lontana. Certo, con l'incontro di ieri mattina è stato riavviato un tavolo di confronto che sembrava essersi arenato. E si è aperto uno spiraglio sul futuro della società.

L'impresa si è riservata di illustrare le definitive soluzioni sul futuro assetto organizzativo dello stabilimento spilimberghese. Non è però escluso che - come già annunciato nei mesi scorsi - possa essere percorsa la strada di una cessione di ramo di azienda per quanto riguarda alcune produzioni che la società non ritiene più strategico realizzare internamente. Una "esternalizzazione" di parti di lavorazioni che però dovrebbe prevedere un'ampia salvaguardia occupazionale. In quale forma - se con ingresso di qualche nuovo socio, oppure attraverso altre ipotesi - è ancora da stabilire definitivamente. Le rappresentanze sindacali aziendali, pur dando la disponibilità a discutere, hanno riproposto alla società i "paletti" riguardanti le tutele dei lavoratori. In primo luogo hanno chiesto che qualsiasi sia la soluzione aziendale i posti di lavoro vanno mantenuti. In secondo luogo si è ribadita la necessità di mantenere il contratto dei metalmeccanici e gli stessi livelli occupazione per gli addetti. A queste condizioni, il sindacato potrebbe anche discutere su una possibile mobilità, ma su base volontaria da parte degli addetti. Lunedì è prevista un'assemblea dei lavoratori.

Davide Lisetto da Il Gazzettino del 28-03-2008

Ultimo aggiornamento ( giovedì 25 febbraio 2010 )
 
< Prec.   Pros. >

Foto dal sito

Tauriano per immagini

Calendario

« < Agosto 2019 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Prossimi Eventi

Nessun evento

Previsioni Meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it