Sondaggio

Utenti Online

Nessun utente online

Syndication

Tauriano-Blog arrow Notizie arrow Comune arrow Mistral si dota di un servizio anti radioattività nei rifiuti
Mistral si dota di un servizio anti radioattività nei rifiuti PDF Stampa E-mail
Scritto da Raffaele   
giovedì 09 settembre 2010

La Provincia, con delibera di giunta 225 del 2 settembre, ha approvato un progetto di variante che riguarda l'impianto di trattamento di rifiuti urbani e speciali della Mistral, nella Zona industriale del Cosa a Spilimbergo. Si tratta dell'installazione di un portale per il controllo della contaminazione radioattiva dei rifiuti in entrata nell'impianto. La decisione è stata assunta a seguito della richiesta presentata agli inizi di marzo dalla stessa società che gestisce il termovalorizzatore.

Si tratta di un passo avanti importante per garantire sia la tutela del territorio e della popolazione, sia la sicurezza del personale che lavora all'interno dell'impianto.

Tracce di radioattività, infatti, possono essere presenti nella massa dei rifiuti che vengono convogliati ogni giorno allo stabilimento della Mistral Fvg, in quanto esso è nato specificamente per trattare rifiuti speciali industriali e ospedalieri. Verso la fine di maggio di quest'anno, presso il settore Ecologia della Provincia di Pordenone, si era svolto un incontro tecnico dove sono state fissate le procedure da attuare. Nel caso venga rilevata una presenza di materiali radioattivi oltre i livelli consentiti, deve essere inviata comunicazione a tutti gli enti interessati: Comune, Provincia, Arpa regionale, Azienda sanitaria del Friuli Occidentale e alla più vicina autorità di Pubblica Sicurezza, entro 24 ore dalla rilevazione dell'allarme radioattività.

Entro 72 ore agli stessi enti dev'essere mandata una comunicazione che indichi: quali sono le sostanze radioattive riscontrate, come si interverrà e quali sono i tempi di smaltimento. Inoltre alla Mistral Fvg dev'essere tenuto un registro con tutti i riferimenti delle eventuali «anomalie radiometriche» riscontrate.

Per quanto riguarda il nuovo sistema di rilevazione, i lavori di installazione dovranno incominciare entro i primi di ottobre e dovranno terminare entro tre mesi dall'effettivo inizio. Si tratta infatti di un intervento che dal punto di vista pratico è considerato di poco conto.

Di grande conto è invece l'effetto psicologico sulla popolazione di Spilimbergo, Tauriano e Barbeano, che sono quelle interessate in modo più diretto ai problemi dell'impianto.

 

 
< Prec.   Pros. >

Foto dal sito

Tauriano per immagini

Calendario

« < Aprile 2019 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5

Articoli correlati

Prossimi Eventi

Nessun evento

Previsioni Meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it